Le novità di Sw-ing 7

Sw-ing 7 include numerose nuove funzionalità; quelle principali sono elencate qui di seguito, con il link diretto alle informazioni di dettaglio presenti negli help online.

Tutti i moduli di Sw-ing 7 sono disponibili nelle versioni a 32 e 64 bit.

Sw-ing Navigator

Con la nuova versione di Sw-ing Navigator è possibile:

Sw-ing Administrator

Le novità introdotte in Sw-ing Administrator permettono di:

  • utilizzare caratteri Unicode in tutti i parametri descrittivi;
  • interfacciare DBMS con dati in formato Unicode;
  • utilizzare driver nativi per l'accesso ai DBMS;
  • aggregare i dati secondo periodi astratti, come il giorno della settimana o il mese dell'anno;
  • configurare misure esclusive per applicare aggregazioni differenti sui livelli e creare misure specifiche di una entità;
  • impostare come variabili delle misure calcolate i valori statistici di un'altra misura, anche di un livello superiore;
  • utilizzare le nuove funzioni Curr, RoundTo, SimpleRoundTo, InRange, EnsureRange;
  • utilizzare gli script per configurare in modo parametrico descrizioni, formati, cartelle e nomi di file;
  • configurare le restrizioni selezionando i codici dalle tabelle di decodifica o da elenchi estratti dalle tabelle misure;
  • importare come modelli query non pienamente compatibili col datamart grazie alla procedura di conversione della query;
  • assegnare all'utente opzioni internazionali specifiche, differenti da quelle di sistema, in modo da produrre documenti formattati nella sua lingua;
  • definire descrizioni e formati specifici per i campi associati agli attributi;
  • impostare formati di visualizzazione per i dati di tipo stringa;
  • attivare i contatori locali, per avere sempre il dato disponibile su tutti i livelli di aggregazione;
  • semplificare la selezione temporale grazie ai nuovi riferimenti temporali;
  • ottimizzare la connessione dei client al DBMS;
  • visualizzare il dettaglio dei messaggi;

Sw-ing Publisher

È possibile configurare Sw-ing Publisher in modo da:

  • salvare i file query utilizzati per la produzione dei documenti in un'unica cartella configurabile, in modo da semplificare eventuali procedure di migrazione del sistema;
  • utilizzare gli script per distribuire in rete e su server FTP i documenti, archiviandoli in sottocartelle organizzate per utente, periodo, documento;
  • accorpare tutti i documenti di una pubblicazione in un unico file Excel o PDF;
  • inviare tutti i documenti di una pubblicazione in una o più email, ottimizzandone la dimensione;
  • programmare le pubblicazioni anche ad intervalli di 5 minuti;
  • utilizzare i protocolli FTPS e SFTP per la trasmissione su server FTP.

Aggiornamento da Sw-ing 6

Aggiornamento da Sw-ing 2007/2009